Lunedì, 17 Maggio 2021
Indagini in corso / Foggia

L'auto con i migranti a bordo presa a fucilate

Ferite due delle tre persone a bordo che, sotto shock, hanno abbandonato il mezzo per fuggire a piedi nei campi

L'auto dei migranti

Attimi di terrore la scorsa notte in provincia di Foggia per un inseguimento con colpi d'arma da fuoco nelle campagne: nel mirino un'auto con a bordo tre migranti. È successo in località Torretta Antonacci, a San Severo. I tre stavano facendo ritorno al ghetto di Rignano. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica dell'accaduto. Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 2 della scorsa notte, una Opel con a bordo tre migranti è stata raggiunta e inseguita da un altro mezzo, dal quale è stato esploso almeno un colpo di fucile che ha infranto il lunotto posteriore del mezzo.

I migranti inseguiti e feriti da colpi d'arma da fuoco nel Foggiano

Feriti due dei tre migranti a bordo che, sotto shock, hanno abbandonato l'auto per fuggire a piedi nei campi, fino a raggiungere l'insediamento spontaneo di Rignano e chiedere aiuto. I due feriti sono stati medicati e trasportati in ospedale per le cure del caso: hanno riportato piccole ferite ed escoriazioni (derivanti sia dalla 'rosata' del fucile che dal vetro in frantumi), e non sarebbero in pericolo di vita.

Solo due notti fa, in località Torretta Antonacci, una banda di quattro persone aveva tentato il furto di gasolio da una cisterna del centro di accoglienza, minacciando alcuni migranti. Sul posto la polizia ha poi arrestato un membro della banda. Al momento non sussistono elementi per ritenere possibile un collegamento tra i due episodi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto con i migranti a bordo presa a fucilate

Today è in caricamento