Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Sbarca nave con 26 donne morte: orrore nel porto di Salerno

La nave militare spagnola "Cantabria" aveva a bordo 375 migranti: 259 maschi, 116 donne di cui 9 in avanzato stato di gravidanza

SALERNO - E’ in corso, presso il Molo 3 gennaio del porto commerciale, l'attracco della nave militare spagnola “Cantabria” con a bordo 375 migranti (259 maschi, 116 donne di cui 9 in avanzato stato di gravidanza). Con loro anche 26 cadaveri di donne, che sono annegate durante una traversata su un gommone di fortuna a bordo del quale hanno trovato la morte.

L’accoglienza

Ad accogliere i migranti le associazioni di volontariato, la Protezione Civile, la Caritas, i mediatori culturali, tutti coordinati dal Comune di Salerno. Quello di oggi è stato il primo sbarco a Salerno senza il compianto Rosario Caliulo, direttore del settore socio-formativo delle Politiche Sociali, sempre in prima linea per l'accoglienza e deus ex machina di ogni approdo di stranieri.

La ripartizione

foto sbarco 6-2Le nove donne incinte verranno ricoverate (tutte o quasi) presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. In Campania resteranno 72 profughi. Gli altri, invece, saranno così suddivisi: 80 in Lombardia, 30 nel Lazio, 50 in Emilia Romagna, 50 in Piemonte, 40 in Veneto, 40 in Puglia e 40 in Toscana.

I commenti

Particolarmente commosso il Prefetto Salvatore Malfi: “Il fatto che a bordo ci siano 26 donne che non siamo riusciti a salvare è davvero una tragedia. Salerno, quindi, si è preparata con uno spirito diverso ad accoglierle rispetto agli altri sbarchi. Certo, di morti ne abbiamo visti tutti, ma questo è una nave più complicata anche sotto l’aspetto morale. Siamo ancor di più in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica perché i 26 corpi possono essere frutto di 26 omicidi. Quindi ci sarà un lavoro sinergico con il procuratore Masini e la scientifica”.

Le salme dei morti sepolti nei comuni della provincia

foto sbarco 4-2Ad accogliere i 375 migranti sbarcati, questa mattina, al porto di Salerno c’erano anche ventisei carri funebri che, nelle prossime ore, trasporteranno i cadaveri di altrettante donne decedute, durante un naufragio, all’interno di alcuni cimiteri della provincia di Salerno.

I dettagli

Le salme saranno sepolte, infatti, nei comuni che hanno manifestato alla Prefettura la loro disponibilità all’accoglienza. Dodici resteranno a Salerno, le altre saranno tumulate nei cimiteri di Baronissi, Battipaglia, Cava de Tirreni, Montecorvino Rovella, Pellezzano, Contursi Terme, Sala Consilina, Petina, Sassano, Montesano sulla Marcellana, Atena Lucana, Polla e Pontecagnano Faiano.

Gli aggiornamenti su Salerno Today:  Il 22esimo sbarco di migranti (Foto G.Gambardella)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarca nave con 26 donne morte: orrore nel porto di Salerno

Today è in caricamento