Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Milano

Modella drogata, rapita e messa all'asta online: "Venduta per 300 mila euro"

La ragazza attirata in un finto set fotografico a Milano è stata tenuta prigioniera per una settimana. L'obiettivo era vendere le sue prestazioni sul dark web, con un'asta con base 300mila euro. La polizia ha fermato il carceriere

Una immagine dall'ultima Milano fashion week

MILANO - Una modella inglese di 20 anni è stata schiavizzata e sequestrata in casa. L'obiettivo, poi, era "venderla" nel dark web. Non si tratta della trama di un thriller americano, ma una triste e reale storia venuta alla luce grazie alla Squadra Mobile di Milano.

Un cittadino polacco è stato fermatoHerba Lukasz Pawel, 30 anni secondo gli inquirenti è "una persona pericolosa disposta a effettuare “soluzioni finali” come killer a pagamento e come operatore di una organizzazione che agisce sul deep web, che offre servizi di mercenariato, attentati con le bombe, sequestri di persona, vendita di ragazze".

“E’ un soggetto affetto da mitomania – ha detto durante la conferenza stampa a Milano il sostituto procuratore della Dda Paolo Storati – ma è anche pericoloso perché ha drogato la vittima con ketamina per poi rinchiuderla in un sacco per ore. Dall’analisi delle email è emerso che si riteneva parte del gruppo ‘Black death'”. “Lui si presentava come killer professionista – ha aggiunto Storari – si interessava a materiale chimico e veleni. Questo non rientra però solo nella mitomania perché un sequestro l’ha fatto”.

Il fermo è stato convalidato con l'emissione di ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'accusa è sequestro di persona. Le indagini sono state coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia, dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini e dal sostituto procuratore Paolo Storari.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la giovane modella è stata attirata in un finto set cinematografico nei pressi della stazione Centrale. Qui è stata drogata, sequestrata e poi "messa in vendita", probabilmente a fini sessuali, sul cosiddetto dark web, partendo da una base d'asta in bitcoin equivalente a circa 300mila euro.

Segui gli aggiornamenti su Milano Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modella drogata, rapita e messa all'asta online: "Venduta per 300 mila euro"

Today è in caricamento