Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Il morbillo non si ferma: oltre 4mila casi da inizio 2017

Secondo l'ultimo bollettino diramato dal ministero della Salue e dall'Istituto superiore di sanità, i casi continuano ad aumentare. Nove ammalati su 10 non era stato vaccinato

Continuano ad aumentare i casi di morbillo in Italia. Dall'inizio del 2017 ne sono stati registrati oltre 4mila, come indicato dall'ultimo bollettino settimanale a cura di ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss), basato sui dati del Sistema di sorveglianza integrata morbillo e rosolia.

Quest'anno sono stati tre i decessi a causa dell'infezione da morbillo. Circa l'89% dei pazienti che non era vaccinato e il 6% vaccinato soltanto con la prima dose

Nel 35% dei casi c'è stata qualche complicazione, mentre quasi un malato su due è stato ricoverato in qualche ospedale. 
Dal punto di vista territoriale, la Regione più colpita è il Lazio con 1.333 casi, seconda la Lombardia con 665 e poi il Piemonte con 603. L'età media delle persone contagiate si aggira intorno ai 27 anni. 

morbillo-7

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il morbillo non si ferma: oltre 4mila casi da inizio 2017

Today è in caricamento