Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Quasi 5mila casi di morbillo in Italia nel 2017: in un anno sono aumentati del 600%

Quattro i decessi: tre sono bambini sotto i dieci anni. In Europa siamo il secondo Paese per numero di casi dopo la Romania

Nel 2017 ci sono stati in Italia 4.991 casi di morbillo, con quattro decessi in totale, contro gli 862 del 2016. Da un anno all'altro il numero dei casi è aumentato di sei volte, come dimostrano i dati del ministero della Salute diffusi dall'Istituto superiore di Sanità. Nell'anno appena concluso l'Italia è stata il secondo Paese in Europa per numero di casi dopo la Romania. 

Morbillo in Italia, nel 2017 quattro morti

Si sono registrate complicanze nel 35,8% dei casi e il range di pazienti varia da un giorno a 84 anni, con un età mediana di 27 anni. "Il 44% dei casi - si legge nel bollettino del ministero - ha portato al ricovero e in un ulteriore 22% ci si è rivolti al Pronto Soccorso".

Sono stati segnalati in tutto quattro decessi: una persona di 41 anni e tre bambini sotto i dieci anni (rispettivamente di 1, 6 e 9 anni). Nessuno di loro era vaccinato. In tutti e quattro i casi erano presenti patologie di base e la causa del decesso è stata l'insufficienza respiratoria. 

La regione Lazio è quella che ha riportato il tasso di incidenza più elevato (28,8 casi su 100mila abitanti), seguita da Piemonte (14,3/100.000) e Abruzzo (13,1/100.000).

morbillo italia-2

Morbillo in Europa, la situazione

Dal 1 Decembre 2016 al 30 Novembre 2017, sono stati segnalati, in 30 Paesi dell’EU/EEA, 14.393 casi di morbillo, di cui il 60% confermato in laboratorio. Tutti i Paesi membri, eccetto Latvia e Malta, hanno riportato casi nel periodo considerato. Il numero di casi segnalati è molto probabilmente sottostimato, soprattutto per la Romania, spiega il bollettino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 5mila casi di morbillo in Italia nel 2017: in un anno sono aumentati del 600%

Today è in caricamento