Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Catania

Muore per il morbillo a 42 anni: è il quarto caso dall'inizio del 2017

Un uomo di 42 anni, immunodepresso e non vaccinato è morto a Catania dopo aver contratto il morbillo. Ne dà notizia il bollettino settimanale del ministero della Salute

Un uomo di 42 anni, non vaccinato, è morto a Catania dopo aver contratto il morbillo. Si tratta del quarto decesso in Italia dall'inizio dell'anno, come confermato dal bollettino settimanale sull'epidemia di morbillo in corso nel nostro Paese da gennaio 2017, a cura di ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss). Il caso è stato notificato il 20 settembre dalla Asl di Catania; l'inizio dei sintomi, ovvero la febbre è avvenuto l'8 settembre e il 10 settembre è comparso l'esantema. Gli esami specifici confermano la diagnosi di morbillo (Pcr positiva). Il paziente era immunodepresso. 

I casi di morbillo in Italia

Secondo il bollettino, si sono verificati 4.575 casi e 4 decessi dall'inizio dell'anno. Ben l'88% dei pazienti non era vaccinato, il 6% con 1 sola dose. Il 35% ha riportato almeno una complicanza, il 44% è stato ricoverato, il 22% è finito in pronto soccorso. Ben 300 casi hanno riguardato operatori sanitari.

Il commento di Beatrice Lorenzin

"E' incredibile commentare ancora queste notizie di morti di morbillo in seguito alla scelta di non vaccinarsi" afferma la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, in merito alla morte di un uomo di 42 anni a Catania, affetto da morbillo. "Siamo al quarto decesso dell'anno, nel giorno in cui è arrivata la sentenza positiva del Consiglio di Stato. E' evidente - conclude Lorenzin - che le due notizie sono strettamente correlate".

La notizia su CataniaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore per il morbillo a 42 anni: è il quarto caso dall'inizio del 2017

Today è in caricamento