rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Il caso

Giusy Ranucci, miss trovata morta in casa a Palermo

Mistero sulla morte di una giovane 22enne palermitana, ex miss Fano. Sarà l'autopsia disposta dal magistrato a chiarire il "giallo", ma è stato fatale, forse, un malore improvviso

PALERMO - Era bellissima e sempre sorridente. Un sorriso che si è spento troppo presto.

E' giallo a Palermo, dove la 22enne Giusy Ranucci è stata trovata morta nella sua abitazione nella borgata di Partanna-Mondello. E' stato il papà, ieri, ad accorgersi che la figlia, distesa sul letto, non respirava. Il genitore ha immediatamente chiamato il 118, ma i soccorsi, purtroppo, si sono rivelati inutili. 

Sul suo corpo non sono stati rilevati segni di violenza e nella stanza non sarebbero stati trovati farmaci. L’ipotesi privilegiata dagli investigatori è che si sia trattato di una morte per cause naturali, forse un malore improvviso. Sarà, comunque, l’autopsia disposta dal magistrato a fugare ogni dubbio. Soprattutto su quei dolori al petto che la giovane sembra avesse accusato nei giorni scorsi (la 22enne si era recata anche al pronto soccorso). Sull’episodio indaga la Polizia.

Giusy faceva la modella e aveva diviso la sua vita tra Fano (dove nel 2009 vinse il titolo di reginetta di bellezza) e Palermo, sua città natale, dov'era tornata dopo che il papà aveva perso il lavoro nella cittadina marchigiana. 

giusy-ranucci-3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giusy Ranucci, miss trovata morta in casa a Palermo

Today è in caricamento