Giovedì, 22 Aprile 2021
Arezzo

Ragazza di 21 anni muore per meningite fulminante

Il caso in provincia di Arezzo. La giovane era vaccinata per il meningococco C ma non per il B

Foto di repertorio

Tragedia in provincia di Arezzo E' stata una forma fulminante di meningite da meningococco B la causa della morte di una ragazza di 21 anni residente a Piandiscò.

La giovane aveva febbre la 39 da ieri mattina. I genitori, preoccupati, hanno chiamato il medico, il quale ha suggerito di assumere un antipiretico. Il medicinale inizialmente è riuscito ad avere gli effetti sperati: la temperatura ha iniziato a calare nel corso della giornata di ieri. 

Ma stamattina le condizioni della 21enne si sono aggravate e la giovane aveva anche segni sulle gambe. Sono stati questi stintomi a far capire ai genitori che la situazione stava precipitando. I familiari hanno quindi chiamato il 118: gli operatori sono arrivati in pochi minuti ma hanno potuto solo constatare il decesso.

Ragazza morta nell'Aretino, avviata la profilassi

Attraverso alcuni prelievi effettuati sul corpo della 21enne, dal Meyer è arrivata nel giro di poco tempo la conferma dell'ipotesi iniziale: meningite da meningococco B. Lo riferisce una nota dell'Azienda Usl Toscana Sud-Est. Immediatamente - avverte la nota - è stata avviata la profilassi con i familiari, i nonni, gli zii e gli amici ed è stata contattata l'Azienda Usl Centro visto che la 21enne lavorava in un locale di Figline.

L'Azienda Centro ha contattato tutti i medici di famiglia, i pediatri della zona e coloro che, nel posto di lavoro, possano essere venuti in contatto con la giovane. La ragazza era vaccinata per il meningococco C ma non per il B. Il primo è un vaccino gratuito - spiega la Asl - il secondo, salvo che per i neonati, è a pagamento in compartecipazione, ma le autorità sanitarie raccomandano sempre di sottoporsi anche a questa copertura.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza di 21 anni muore per meningite fulminante

Today è in caricamento