Domenica, 25 Luglio 2021
Sanità

Muore a 36 anni incinta di due gemelli: un medico e due ostetriche a giudizio

La Procura aveva chiesto l'archiviazione dell'indagine ma il giudice ha accolto l'opposizione

Claudia Bordoni

Un medico e due ostetriche della clinica Mangiagalli di Milano sono accusati di omicidio colposo per il caso di Claudia Bordoni, la donna di 36 anni morta il 28 aprile del 2016, insieme alle due gemelle che portava in grembo.

Lo ha disposto - imputazione coatta - il gip di Milano Stefania Donadeo, con la conseguente richiesta di rinvio a giudizio contro i sanitari.

La Procura aveva chiesto l'archiviazione dell'indagine ma il giudice ha accolto l'opposizione avanzata dei familiari della donna, assistiti dagli avvocato Antonio Bana e Antonio Sala Della Cuna.

La notizia su MilanoToday
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 36 anni incinta di due gemelli: un medico e due ostetriche a giudizio

Today è in caricamento