Mercoledì, 25 Novembre 2020
Roma

Spara alla moglie malata e si suicida

Omicidio-suicidio ad Ariccia. Nella casa dei coniugi sarebbe stato trovato un biglietto in cui l'uomo preannunciava il gesto

Foto di repertorio

Un uomo di 87 anni e una donna di 83, marito e moglie, sono stati trovati morti questa mattina nella loro casa di Ariccia, alle porte di Roma. 

La drammatica scoperta da parte dal personale del 118 chiamato su segnalazione dei residenti che, secondo la segnalazione data, avrebbero udito colpi di pistola in via Damiano Marinelli 4, nei pressi del palazzetto dello sport del comune dei Castelli Romani. 

Marito e moglie trovati morti ad Ariccia: ipotesi omicidio-suicidio

In casa, senza vita, sono stati trovati moglie e marito, entrambi colpiti a morte da colpi di pistola. Erano distesi in camera da letto. Secondo chi indaga la pista che porta ad un omicidio suicidio è quella più probabile. Nella villetta, infatti, è stato trovato un bigliettino scritto dall'87enne in cui preannunciava il gesto. 

L'uomo, secondo la ricostruzione dell'Arma, avrebbe preso quindi la sua pistola regolarmente detenuta e sparato alla moglie, malata e affetta da diverse patologie. Fatali i due colpi di pistola sparati: il primo verso la consorte ed il secondo verso se stesso. Le salme dei due sono state affidate all'Autorità Giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara alla moglie malata e si suicida

Today è in caricamento