rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Ravenna

Morte sospetta nell'ospedale di Lugo: assolta l'ex infermiera Daniela Poggiali

La Procura potrà presentare ricorso in Cassazione. La Poggiali era stata condannata all'ergastolo l'11 marzo del 2016

Daniela Poggiali torna in libertà. L'ex infermiera dell'ospedale "Umberto I" di Lugo, imputata per la morte della 78enne Rosa Calderoni avvenuta l'8 aprile del 2014, è stata assolta dalla Corte d'Appello del tribunale di Bologna.

La Procura potrà presentare ricorso in Cassazione. Poggiali era stata condannata all'ergastolo l'11 marzo del 2016. La vicenda si staglia su un contesto inquietante di numerose morti sospette all'interno dell'ospedale lughese, oltre che di furti in corsia e foto con i cadaveri.

Il sostituto procuratore generale Luciana Cicerchia aveva chiesto per la 45enne la conferma della condanna all'ergastolo che le era stata inflitta in primo grado.

La notizia su RavennaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte sospetta nell'ospedale di Lugo: assolta l'ex infermiera Daniela Poggiali

Today è in caricamento