Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Gita notturna in pedalò sul lago, 18enne muore annegato

Con il giovane c'era la fidanzatina 17enne che è riuscita a mettersi in salvo nuotando fino a riva e dando poi l'allarme. Sul posto i sommozzatori dei vigili del fuoco

La tragedia sul lago di Revine

TREVISO - Doveva essere una romantica gita notturna in pedalò, sul lago di Revine: si è trasformata nella più assurda delle tragedie. A bordo c'erano una coppia di fidanzati, lui 18enne di Vittorio Veneto, lei 17enne coneglianese, entrambi studenti: improvvisamente il natante si sarebbe capovolto. 

La ragazza è riuscita a guadagnare la riva e a dare l'allarme. Erano da poco passate le 3.20. Lui purtroppo non ce l'ha fatta. Sul posto i sommozzatori dei vigili del fuoco per il recupero della salma del giovane (avvenuta alle 9.30 di stamani) e i carabinieri di Vittorio Veneto che ora indagano sulla vicenda.

pedalò 2-2-2

La notizia su TrevisoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita notturna in pedalò sul lago, 18enne muore annegato

Today è in caricamento