Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Pistoia

Pistoia, incidente all'uscita del casello: morto un carabiniere di 39 anni

La dinamica dell’incidente è ancora in corso di accertamento. Sul posto oltre ai sanitari inviati dal 118, sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale per i rilievi

Tragedia ieri mattina all'uscita del casello autostradale dell'A11 di Pistoia, dove un appuntato dei carabinieri originario di Battipaglia, Angelo Vivone di 39 anni, è deceduto a seguito di un incidente stradale.

L’uomo si stava recando a lavoro con la sua auto - una Renault Scenic - quando, intorno alle 13.30, quest’ultima si è ribaltata dopo uno scontro frontale e un tamponamento con altre tre vetture. Vivone, purtroppo, è deceduto sul colpo, mentre altre tre persone sono rimaste ferite e sono state trasportate d’urgenza in ospedale. La dinamica dell'incidente è ancora in corso di accertamento. Sul posto oltre ai sanitari inviati dal 118, sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale, per i rilievi.

Il raccordo autostradale è rimasto a lungo chiuso al traffico per le operazioni di soccorso e per la successiva rimozione dei veicoli coinvolti. Solo alle 17 la corsia sud è stata riaperta al traffico.

Angelo Vivone, appuntato dei carabinieri, era originario della provincia di Salerno. Si era arruolato nel 2005 e dopo un breve tirocinio a Piombino, dal gennaio del 2006, prestava servizio presso la Stazione  di Casalguidi. Il carabiniere risiedeva da alcuni anni in Toscana insieme alla moglie, originaria di Eboli, e al figlio di otto anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistoia, incidente all'uscita del casello: morto un carabiniere di 39 anni

Today è in caricamento