Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Napoli

La camorra spara tra la folla a Napoli, uccisi zio e nipote

 I sicari hanno esploso almeno 20 colpi con un'arma semiautomatica mentre erano a bordo di uno scooter Honda SH. Obiettivo dei sicari Carlo Nappello, 46 anni, e il nipote omonimo di 23 anni.

Il luogo del delitto (foto M.Romano/NapoliToday)

NAPOLI - Una sparatoria è avvenuta nel primo pomeriggio a Miano, davanti ad un ufficio postale, in vico Vincenzo Valente. I sicari hanno esploso almeno 20 colpi con un'arma semiautomatica mentre erano a bordo di uno scooter Honda SH. Obiettivo dei sicari Carlo Nappello, 46 anni, e il nipote omonimo di 23 anni.

Come ricostruisce Napoli Today le vittime sarebbero vicine al clan Lo Russo e sarebbero state colpite con circa 20 colpi di arma da fuoco mentre erano a bordo di un ciclomotore.

Nelle ultime 48 ore nel Napoletano si contano ben sei morti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La camorra spara tra la folla a Napoli, uccisi zio e nipote

Today è in caricamento