Venerdì, 27 Novembre 2020
Parma

Muore durante un controllo di polizia: aperta un'inchiesta

E' successo a Fidenza. La Procura di Parma ha aperto un fascicolo d'inchiesta per fare chiarezza sul decesso

Polizia stradale, foto di repertorio generica Ansa

Un uomo di 63 anni è morto nel corso di un controllo della polizia stradale. E' successo nel tardo pomeriggio di domenica 21 giugno in viale Martiri della Libertà a Fidenza, in provincia di Parma. I contorni della vicenda sono ancora tutti da chiarire e per questo la Procura di Parma ha aperto un fascicolo d'inchiesta per fare chiarezza sul decesso dell'uomo, italiano residente del posto.

Secondo quanto emerso finora, l'automobilista sarebbe stato fermato da una pattuglia per un normale controllo. Al volante della vettura senza cintura di sicurezza, nel corso dell'accertamento l'uomo avrebbe accusato un malore che si sarebbe rivelato fatale. Sul posto si sono portati i mezzi di soccorso ma per il 63enne non c'è stato nulla da fare, nonostante i tentativi di rianimarlo. Al momento della contestazione del verbale, l'uomo - secondo quanto ricostruisce AdnKronos - avrebbe dato in escandescenze nei confronti degli agenti: "I poliziotti avrebbero tentato di bloccarlo e ammanettarlo, immobilizzandolo". Ma, con ogni probabilità per un malore, il 63enne si sarebbe accasciato a terra ed è morto poco dopo, nonostante l’intervento del 118, che ha provato a rianimarlo.

La Procura di Parma ha aperto un fascicolo per ricostruire con esattezza quanto è avvenuto. Indagini sull'episodio sono in corso da parte della squadra Mobile di Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore durante un controllo di polizia: aperta un'inchiesta

Today è in caricamento