rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Ragazzo morto ai Parioli, aggredita troupe della Rai

Due ragazzini hanno prima dato un calcio alla telecamera, danneggiandola, e poi minacciato l'operatore: "Se non ve ne andate, vi spacco"

Aggressione in via di Villa Grazioli, nel quartiere Parioli a Roma, dove una troupe che stava lavorando per conto del Tg Lazio sul caso di Giuseppe De Vito Piscicelli, il ragazzo trovato morto è stata aggredita da due giovani. Lo riferiscono in una nota congiunta la Fnsi, l'Esecutivo Usigrai e il Cdr del Tg Lazio, sottolineando che i due "sembrerebbe fossero conoscenti della famiglia del ragazzo deceduto".

Secondo la ricostruzione dei fatti riferita nella nota, i giovani "hanno prima dato un calcio alla telecamera, danneggiandola, e poi minacciato l'operatore Giuseppe Perfetti, con queste parole: 'se non ve ne andate, vi spacco'.

"La troupe aveva appena cominciato a fare immagini della via dove è avvenuto il fatto di cronaca. L'episodio è stato denunciato alle forze dell'ordine intervenute sul posto".

"È l'ennesimo caso di aggressione contro chi cerca di fare il proprio lavoro - spiegano dal sindacato - Il CdR esprime solidarietà a Giuseppe Perfetti, impegnato come appalto nella realizzazione di tantissimi servizi di cronaca per conto del nostro telegiornale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo morto ai Parioli, aggredita troupe della Rai

Today è in caricamento