rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Nulla da fare / Milano

È morto il ragazzo di 18 anni schiacciato contro un palo da un'Audi

Il giovane, che era insieme ai genitori, è deceduto nella notte

Per lui non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate. È morto il ragazzo di 18 anni, Karl Nasr, travolto martedì pomeriggio in viale Umbria a Milano da un'Audi Rs7 che si era appena schiantata con una Renault Captur. Il giovane, soccorso in condizioni disperate, era stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Niguarda in codice rosso ed era stato sottoposto a un lunghissimo intervento chirurgico. Nella notte la tragica notizia. Il dramma si era consumato verso le 13.30 all'incrocio tra viale Umbria e via Colletta, a due passi da piazzale Lodi. Lì si erano scontrate la Rs7 - guidata dal dipendente di una concessionaria che la stava consegnando a un cliente - e la Captur, condotta da una donna di 38 anni. Dopo l'impatto, la supercar aveva travolto un semaforo pedonale schiacciando contro un palo il 18enne, che era fermo verosimilmente in attesa di attraversare. Il tremendo schianto era avvenuto davanti ai genitori del ragazzo, entrambi finiti in ospedale in stato di shock.

Incidente in viale Umbria, a Milano: pedone schiacciato contro un palo (Foto da MilanoToday)

Secondo i primi accertamenti, pare che l'Audi provenisse da viale Umbria e viaggiasse in direzione Loreto, mentre sembra che la Renault Captur arrivasse da via Colletta e avesse appena attraversato la corsia centrale di viale Umbria, non è chiaro se per svoltare a sinistra nel viale o per proseguire dritto. Quel che è certo è che l'incrocio è regolato da un semaforo: pare - ma le ricostruzioni sono ancora frammentarie - che a passare con il rosso sia stata la conducente della Captur.

Chi era la vittima - Karl, il ragazzo morto schiacciato contro un palo davanti ai genitori

Stando a quanto appreso da MilanoToday, la famiglia della vittima - nata nel 2005, con doppia cittadinanza libanese e canadese - è residente in Libano ma frequenta l'Italia e Milano con regolarità, tanto che tutti parlano fluentemente l'italiano. Alcuni amici dei genitori e del giovane sono anche arrivati sul luogo dell'incidente proprio mentre gli agenti della polizia locale effettuavano i rilievi. In viale Umbria anche l'acquirente dell'Audi, un uomo che l'aveva appena regalata a suo figlio per il 27esimo compleanno. Il signore stava attendendo il dipendente del concessionario davanti al suo box nella vicinissima via Lattanzio. Ma a pochi metri dall'arrivo è avvenuto il dramma.

Continua a leggere su Today.it...
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto il ragazzo di 18 anni schiacciato contro un palo da un'Audi

Today è in caricamento