rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Sul lavoro è strage quotidiana / Trapani

Giuseppe Carpinelli morto sul lavoro a 33 anni: il tragico volo dentro la pala eolica e la ditta in subappalto

Ancora morti sul lavoro in Italia, una strage quotidiana, inaccettabile e apparentemente inarrestabile. L'ultimo incidente ieri a Salemi, in uno dei più grandi parchi eolici della Sicilia. La rabbia dei sindacati: "Perché il lavoro straordinario di sabato? Era così urgente?". Tutto quello che sappiamo

Ancora morti sul lavoro, una strage quotidiana e inaccettabile. Giuseppe Carpinelli, 33 anni originario di Benevento, è morto ieri in contrada Ulmi a Salemi (Trapani). "Lavorava in una ditta in subappalto per l'installazione di turbine delle pale eoliche nel parco Vestas", rende noto il segretario dei metalmeccanici della Fiom siciliana Francesco Foti. "Come sempre - aggiunge il sindacalista - esce fuori che la causa di tutti questi morti sul lavoro è legato al mondo del subappalto, fatto di lavoratori precari e di sfruttamento. Perché il lavoro straordinario di sabato? Era così urgente?". Tanto dolore, tante domande, tanti dubbi, poche risposte.

Precipitato da 30 metri, è morto sul colpo

Sul posto ieri sono arrivati i vigili del fuoco per il complicato recupero del corpo, il personale del 118 e i carabinieri che hanno avviato l'indagine. Le operazioni per raggiungere e portare a terra il corpo senza vita di Carpinelli sono state particolarmente difficoltose: il cadavere, infatti, si trovava a un'altezza di circa 48  metri, dove si era fermato dopo la caduta. La pala eolica è alta 112 metri. Presenti anche il medico legale e il magistrato di turno. Giuseppe Carpinelli è precipitato da 30 metri ed è morto sul colpo. L'uomo è caduto all'interno della struttura. Sulle cause dell'incidente non c'è alcuna certezza.

Carpinelli era un "tecnico specializzato, stava lavorando all'interno di una pala eolica ed era imbracato, ma nonostante questo è precipitato" dichiarano i segretari nazionale e regionale dell'Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera e Angelo Mazzeo, i quali sottolineano che il tragico incidente sul lavoro di ieri è avvenuto in "uno dei più grandi parchi eolici della Sicilia, un cantiere di nuova installazione". La vittima lavorava per la Ivpc service, azienda del Gruppo Ivpc con sede operativa a San Marco dei Cavoti (Benevento), leader del settore delle energie rinnovabili per sviluppo, progettazione, costruzione, gestione e manutenzione di parchi eolici e fotovoltaici.

La strage sul lavoro continua: "Basta"

"La strage continua, la rabbia e il dolore non bastano più" dicono i segretari generali di Uil Sicilia e Uil Trapani, Luisella Lionti e Tommaso Macaddino, che aggiungono: "Lasciamo che magistratura e forze dell'ordine assicurino giustizia e verità ai familiari dell'operaio morto sul lavoro  a Salemi. Noi, intanto, denunciamo inerzie, ritardi, misure-spot della politica. Se non si fa subito qualcosa, se i governi non affrontano le cause di questa strage che si consuma ogni giorno nei cantieri, nei campi e nelle fabbriche, il numero di morti sul lavoro crescerà ancora. Chiediamo formazione, controlli, prevenzione", concludono.

"Bisogna agire e subito per garantire condizioni di lavoro sicuro", affermano la segretaria generale della Cgil di Trapani, Liria Canzoneri e il segretario provinciale della Fiom Cgil, Giuseppe Bucca. "A nome di tutta la Cgil esprimiamo profondo cordoglio alla famiglia del giovane operaio Carpinelli. È il momento - proseguono - di dire basta, di passare dalle parole ai fatti. Attendiamo che la magistratura faccia chiarezza sulla dinamica dell'incidente, ma è indispensabile una stretta sui controlli e una serrata azione di vigilanza nei cantieri, sopratutto, all'interno delle aziende in subappalto dove, troppo spesso, si celano sfruttamento, lavoro precario e non sicuro".

L'impianto eolico dove è morto Giuseppe Carpinelli è stato sequestrato.

Incidente mortale operaio Giovanni Carpinelli a Salemi - Vigili del fuoco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Carpinelli morto sul lavoro a 33 anni: il tragico volo dentro la pala eolica e la ditta in subappalto

Today è in caricamento