Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Forlì-Cesena

Lutto nel mondo della politica: Stelio De Carolis travolto e ucciso da un'auto

L'ex senatore, secondo le prime ricostruzioni, era sceso in strada per gettare l'immondizia quando è stato colpito da un'auto. Nonostante i soccorsi per lui non c'è stato niente da fare

Stelio De Carolis intervistato da Le Iene

L'ex senatore Stelio De Carolis, 80 anni, è morto dopo essere stato investito da un'auto. Repubblicano, figura di spicco nel partito tra gli anni Ottanta e Novanta, è stato travolto a Meldola, nel forlivese, mentre stava andando a gettare l'immondizia, stando alle prime ricostruzioni.

Travolto e ucciso, per Stelio De Carolis non c'è stato niente da fare

Originario di Fumone, nel frusinate, il senatore viveva da tempo in provincia di Forlì con la moglie e la famiglia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto con il medico a bordo, ma per De Carolis non c'è stato niente da fare. 

Come scrive ForliToday, De Carolis stava attraversando la strada sulle strisce quando una Nissan Micra, guidata da un 41enne forlivese, lo ha falciato. L'automobilista, sotto shock, è stato portato all'ospedale di Forlì. 

Stelio De Carolis, in Parlamento per 14 anni

De Carolis è stato un esponente di spicco del Partito repubblicano Italiano, in Parlamento per 14 anni. Il suo massimo incarico fu quello di Sottosegretario alla Difesa. Venne eletto deputato per la prima volta nel 1987 nella X legislatura, è stato vice presidente del gruppo parlamentare repubblicano e sottosegretario di Stato alla Difesa nel VI Governo Andreotti. Venne rieletto anche nell'XI legislatura sempre col Pri fino al 1994 e ha fatto parte della Commissione agricoltura. Dopo l'adesione ai Ds, venne eletto al Senato nella XIII legislatura nel 1996 e rimase in carica fino al 2001. Lascia la moglie e tre figli.

La notizia su ForliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo della politica: Stelio De Carolis travolto e ucciso da un'auto

Today è in caricamento