Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Rovigo

Non resiste alla perdita della moglie: muore 15 giorni dopo di crepacuore

Dopo una vita assieme, ha deciso che neppure la morte poteva separarli: così lui (92 anni) se ne è andato poco dopo di lei (86 anni). Ma ancora alcune circostanze sono da chiarire

ROVIGO -  Una vita passata fianco a fianco, al punto da morire a poche settimane di distanza. Due per essere precisi. E' la storia di Angelina Biasin, 86 anni, e del suo compagno da sempre Mario Bergo, 92 anni. 

Entrambi residenti a Rovigo, sono morti a 15 giorni di distanza l'uno dall'altra ma la cerimonia funebre è stata la stessa. Sul decesso di Angelina, avvenuto il 15 maggio scorso in ospedale a Rovigo, ci sono alcuni punti da chiarire. È stata infatti eseguita un’autopsia, i cui esiti si dovrebbero conoscere a giorni. Si spiega con questo accertamento il fatto che il funerale sia stato celebrato solo ieri. Assieme a quello del marito, spentosi invece il 30 maggio scorso. Dopo tanti anni assieme, forse la mancanza della moglie è stata troppo forte per pensare di sopravviverle a lungo.

Grande commozione in paese per una cerimonia senza dubbio fuori del comune. La coppia lascia i figli Beatrice e Paolo, il genero Gianni, i fratelli e le sorelle, i nipoti e i pronipoti. I familiari, profondamente colpiti dal dolore per la doppia perdita, hanno comprensibilmente preferito non rilasciare dichiarazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non resiste alla perdita della moglie: muore 15 giorni dopo di crepacuore

Today è in caricamento