Sabato, 24 Luglio 2021
NAPOLI

Tragedia sui binari: migranti abbracciati si fanno travolgere dal treno

La donna è morta, al compagno sono state amputate le gambe. L'ipotesi più accreditata è di tentato suicidio

Immagine d'archivio

Due cittadini stranieri (un uomo e una donna), intorno alle 4.00 del mattino, hanno tentato il suicidio sui binari della stazione tra Napoli Centrale e Gianturco.

Secondo i primi riscontri della polizia giudiziaria del comparto Polfer, come scrive Melina Chiapparino sul Mattino, i due si sarebbero stretti in un abbraccio prima di essere travolti da un treno. La donna è morta al momento dell'impatto, mentre all'uomo sono state amputate entrambe le gambe ed ora versa in condizioni gravissime al Loreto Mare.

A causa dell'incidente si sono registrati forti rallentamenti sulla linea ferroviaria. Non è stato possibile finora risalire all'identità dei due in quanto non erano in possesso dei propri documenti di riconoscimento quando sono stati soccorsi dalla Polfer.

La notizia su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sui binari: migranti abbracciati si fanno travolgere dal treno

Today è in caricamento