Domenica, 13 Giugno 2021
Incidenti mare

La campionessa mondiale di apnea Molchanova dispersa in mare

La nuotatrice russa si era immersa con alcuni amici in un tratto di mare delle Baleari noto per le forti correnti. Le speranze di ritrovarla in vita si affievoliscono ora dopo ora

Si affievoliscono ora dopo ora le speranze di ritrovare in vita Natalia Molchanova, la più grande campionessa di apnea di sempre, scomparsa in mare domenica due agosto al largo di Formentera. 

La nuotatrice russa, di 53 anni, si era immersa con alcuni amici  in un tratto di mare delle Baleari noto per le forti correnti. Natalia si era immersa senza pinne, staccandosi quasi subito dal gruppo di amici con cui si trovava. L’ipotesi più accreditata è che nonostante la lunga esperienza sia stata sopraffatta da un’improvvisa corrente.

La scomparsa è stata confermata anche da suo figlio Alexey Molchanov, detentore a 28 anni del record in apnea in assetto costante. Le ricerche stanno proseguendo anche con l’ausilio di alcuni robot sottomarini.

La Molchanova detiene il record del mondo di apnea statica con 9 minuti e 2 secondi e quello di profondità senza pinne, con 91 metri. Ha vinto 23 titoli mondiali in diverse discipline di apnea.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La campionessa mondiale di apnea Molchanova dispersa in mare

Today è in caricamento