Sabato, 27 Febbraio 2021
In Sicilia / Trapani

Il comune che chiude tutti i negozi e i supermercati dopo il boom di contagi

Saracinesche abbassate a Marsala, in provincia di Trapani. Ecco l'ordinanza del sindaco Massimo Grillo

Foto di archivio Ansa

Negozi e supermercati chiusi domenica a Marsala, in provincia di Trapani. Il sindaco, Massimo Grillo, ha firmato un'ordinanza predisposta dal comandante della Polizia municipale, Vincenzo Menfi, che dispone per domenica 31 gennaio la chiusura di tutte le attività commerciali e, quindi, degli esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita fra cui i supermercati. Il provvedimento è stato adottato alla luce del "persistere dell'elevato numero di contagi" che impone l'adozione di "ulteriori adeguate misure di prevenzione per diminuire il rischio epidemiologico e per le caratteristiche demografiche della città che possono determinare una mobilità urbana maggiore rispetto ad altri comuni limitrofi".

A Marsala chiusi negozi e supermercati

Una decisione legata anche al fatto che "il reparto di Pneumologia semi intensiva del 'Paolo Borsellino', che ha una potenzialità di ricovero pari a 16 unità, è attualmente sprovvisto di posti disponibili", spiegano dal comune di Marsala. Malgrado le proteste dei commercianti e degli esercenti che contavano sull'uscita dalla zona rossa per ricominciare a lavorare in sicurezza questa domenica, il sindaco ha deciso per la chiusura totale di negozi e supermercati.

I contagi a Marsala e Trapani

I nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Trapani sono 40 in più rispetto a ieri. Diminuiscono così i nuovi contagi: ieri infatti erano stati 84 in più rispetto al giorno precedente. Secondo i dati aggiornati ad oggi, nel territorio trapanese ci sono 3.232 contagi e di questi quelli ricoverati sono 9 in terapia intensiva (dato stabile rispetto a ieri) e 107 nei reparti ordinari (solo una persona in più ricoverata). Purtroppo si registrano rispetto a ieri 14 decessi in più che portano il totale delle vittime a causa del coronavirus a 191 dall’inizio dell’epidemia. Tra le città con più contagi, Trapani torna in vetta con 668 positivi (ieri erano 654), Marsala registra un calo dei contagi e passa dai 661 di ieri a 634 di oggi.

Per domani e domenica, intanto, restano confermate le due giornate di screening con tampone antigenico rapido per studenti, docenti e personale Ata delle scuole medie e degli istituti superiori di Marsala. Lo screening, che non interesserà i genitori degli alunni, sarà effettuato in modalità drive in negli appositi spazi allestiti all'autoparco comunale dalle 9 alle 18.

Il focolaio covid dopo una festa di compleanno e l'indagine per epidemia colposa    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune che chiude tutti i negozi e i supermercati dopo il boom di contagi

Today è in caricamento