Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Prosegue l'emergenza maltempo in centro Italia: traffico in tilt

L'Anas: riaperta la statale 3bis "Tiberina" (E45) tra Cesena Nord e Pieve Santo Stefano. In Abruzzo chiusa l'Adriatica nella zona di Ortona

ROMA - Continua l'emergenza maltempo che sta interessando le regioni del centro Italia. Uomini e mezzi dell'Anas stanno intervenendo ininterrottamente su numerosi tratti stradali in Abruzzo, Umbria, Marche, Emilia Romagna e Toscana per garantire la transitabilità e prevenire disagi alla circolazione.

LA SITUAZIONE - Sulla strada statale 3bis "Tiberina" (E45) sono stati riaperti i tratti tra Cesena Nord e Pieve Santo Stefano, dove il transito è consentito solo ai veicoli leggeri dotati di dispositivi antisdrucciolevoli, e tra Bagno di Romagna e il confine con la Toscana.

CAOS IN ABRUZZO - In Abruzzo sulla strada statale 16 "Adriatica" è chiuso il tratto in corrispondenza del km 473,800 in località San Donato, nel comune di Ortona in provincia di Chieti, a causa di una frana provocata della forte ondata di maltempo. Il traffico viene deviato con indicazioni in loco. Sulla statale 80 "del Gran Sasso" è stato chiuso il tratto in corrispondenza del km 57,000 a Montorio al Vomano in provincia di Teramo. Da stanotte sono chiusi sulla statale 260 "Picente" il tratto al km 27,000 nei pressi di Montereale (L'Aquila) e sulla statale 696 "del Parco Regionale Sirente-Velino" il tratto dal km 0 al km 13 nel comune di Tornimparte, in provincia de L'Aquila. Permane la chiusura della strada statale 80 "del Gran Sasso d`Italia" in provincia dell'Aquila e della strada statale 5 "Tiburtina Valeria" tra le località di Collarmele e di Castelvecchio Subequo (AQ). Sulla Statale 16 "Adriatica" resta in vigore il divieto di circolazione dei mezzi pesanti per le ordinanze emesse dalle Prefetture di Chieti, Teramo e Pescara.

MARCHE, UMBRIA E LAZIO - Nelle Marche, da ieri sera, in accordo con le Forze di Polizia, è stata chiusa sulla strada statale 4 "Salaria" dal confine regionale con il Lazio ad Ascoli Piceno Ovest (dal km 144,958 al km 176,000) dove il transito è consentito ai soli mezzi di soccorso. Sono chiusi sulla statale 81 "Picerno Aprutina" il tratto tra i km 6,000 e 11,500 e sulla statale 452 il tratto dal km 9,000 al km 12,000 al confine tra Umbria e Marche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue l'emergenza maltempo in centro Italia: traffico in tilt

Today è in caricamento