rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Maltempo

L'Immacolata porta la neve: imbiancato il Nord Italia

Primi fiocchi in Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria e Trentino Alto Adige. Al momento non si registrano disagi, ma le precipitazioni potrebbero diventare ùpi intense nelle prossime ore

Il Nord Italia festeggia l'8 dicembre sotto la neve. La tempesta dell'Immacolata ha portato nevicate in diverse regioni, dalla Lombardia al Piemonte, passando per Valle d'Aosta, Liguria e Trentino Alto Adige.

Prima neve a Milano

Come anticipato nei giorni scorsi, la nuova perturbazione ha portato i primi fiocchi di neve nelle zone settentrionali. A Milano la neve ha iniziato a scendere in mattinata senza creare disagi al traffico, ma secondo le previsioni il fenomeno si intensificherà durante la giornata. 

Fin dalle prime ore della notte, il Comune ha predisposto l'azione degli spargisale, sulle strade e nei punti critici, come le fermate dei mezzi di superficie di Atm. E ha invitato amministratori di condominio e commercianti a fare lo stesso per quanto di loro competenza, sui marciapiedi davanti agli stabili privati e agli ingressi dei negozi. Palazzo Marino ha anche raccomandato i cittadini di limitare, per quanto possibile, l'utilizzo dell'automobile. 

Secondo l'allerta meteo diramato dalla protezione civile di Regione Lombardia, le precipitazioni nevose si attenueranno verso la serata dell'8 dicembre. Nella zona di Milano è previsto un accumulo di neve di 5-10 centimetri. A partire dalla nottata tra mercoledì e giovedì, le temperature scenderanno sensibilmente. Il Comune ha già preavvertito i milanesi di prestare particolare attenzione alla formazione di ghiaccio sulle strade.

Imbiancata anche Torino

È arrivata la neve anche a Torino. Dalle prime ore dell'alba anche il capoluogo piemontese e la provincia torinese sono interessati dalla perturbazione che da ieri ha portato un peggioramento delle condizioni meteo sull'intero Piemonte. A Torino la neve che da qualche ora sta imbiancando tetti e e strade potrebbe raggiungere i 10 cm in pianura, con punte di 25 cm in alta collina. Per questo dalla mezzanotte sono in azione i mezzi spargisale per rallentare il deposito della neve al suolo. Secondo le previsioni di Arpa Piemonte, gli accumuli più significativi a bassa quota riguarderanno monferrato, astigiano e alessandrino, dove potranno superare i 15-20 cm, sui restanti settori di pianura i quantitativi saranno inferiori, tra 5 e 15 cm. Sulle zone montane e pedemontane sono previsti valori di nuova neve compresi tra 15 e 20 cm. Un miglioramento e' atteso a partire dal pomeriggio.

Neve anche in Liguria

La neve è arrivata anche a Liguria, sia a Genova che nell'entroterra. Spiagge ''bianche'' anche a Savona, mentre continua a piovere sulle coste dell'Imperiese e di Genova.  Nevica invece nell'entroterra della provincia di Savona, soprattutto in Val Bormida, dove sono attivi gli spazzaneve, nell'entroterra del Genovesato, in valle Stura e nel Comune di Rossiglione, interessate da una allerta arancione, e sulle zone montane dell'Imperiese (allerta gialla). Neve anche sulla A6 Torino - Savona e sulla A7 Genova -Milano. 

Immacolata ''in bianco'' in Valle d'Aosta

Festa dell'Immacolata sotto la neve in Valle d'Aosta. I primi fiocchi sono iniziati a scendere durante la notte e in questo momento le precipitazioni nevose interessano tutto il territorio regionale. Nella città di Aosta sono caduti tra i 10 e i 30 centimetri, mentre più copiosa la nevicata nell'alta Valle dove si misura una coltre tra i 40 e i 50 centimetri. Neve in quantità anche in bassa Valle con livelli tra i 20 e i 30 centimetri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Immacolata porta la neve: imbiancato il Nord Italia

Today è in caricamento