rotate-mobile
Venerdì, 31 Maggio 2024
Cronaca

Niccolò Bettarini, quattro persone fermate per l'aggressione

Il figlio 19enne dell'ex calciatore Stefano e di Simona Ventura resta ricoverato all'ospedale Niguarda, dovrà essere sottoposto a un intervento nei prossimi giorni

Sono state fermate quattro persone per l'aggressione a Niccolò Bettarini, il figlio 19enne dell'ex calciatore Stefano e di Simona Ventura.

Si tratta di un 24enne, un 23enne e due 29enni, già noti alle forze dell'ordine: sono "gravemente sospettati" dell’aggressione: Bettarini è stato colpito con 11 coltellate al tronco e all’addome.

Niccolò Bettarini aggredito a Milano

Un amico del giovane ferito ha raccontato che ieri mattina, intorno alle 5, quando erano fuori dalla discoteca milanese Old Fashion, Niccolò aveva tentato di difendere uno dei loro amici ed era stato accoltellato. 

Le condizioni 

Niccolò Bettarini resta ricoverato all'ospedale Niguarda, dovrà essere sottoposto a un intervento nei prossimi giorni. La grande paura è passata, come conferma su Facebook la madre Simona Ventura con un messaggio pubblico.

Undici coltellate a Niccolò Bettarini

Ieri Simona Ventura e Stefano Bettarini avevano affidato a un comunicato stampa questa dichiarazione: "Nostro figlio è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo viste le 11 coltellate inferte. Sperando che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia, vogliamo ringraziare in primis la questura, le istituzioni e la meravigliosa squadra del pronto soccorso dell'ospedale Niguarda per esserci stati così vicini".

La notizia su MilanoToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niccolò Bettarini, quattro persone fermate per l'aggressione

Today è in caricamento