Sabato, 15 Maggio 2021
Notizie curiose

"Non ha la cravatta": sindaco resta fuori dall'assemblea regionale

LRenato Accorinti, il sindaco di Messina, bloccato davanti il palazzo della Regione siciliana. Lui non ci sta e si sfoga: "Dentro c'è gente con giacca e cravatta che però ha stuprato la Sicilia"

E' rimasto fuori dalla riunione dell'Ars, l'assemblea regionale della Regione siciliana. La ragione? Non indossava giacca e cravatta. E' quanto accaduto a Renato Accorinti, sindaco di Messina noto alle cronache per i suoi gesti plateali, in difesa dei diritti umani e civili. Da sempre "vestito un po' così", questa è la prima volta che resta fuori da un palazzo "del potere" dove era stato convocato per prendere parte alla commissione sulla questione trasporti

Accorinti è su tutte le furie: "Siamo ancora nel Medioevo. La dignità e il rispetto per le istituzioni è indossare una cravatta? E' un regolamento arcaico che offende la libertà di espressione di ognuno di noi. Se venisse Tsipras non lo fanno entrare?" dichiara ad Adnkronos.


Non contento, ha rincarato la dose: "Ho rispetto per chi indossa la cravatta, ma anche per chi porta il turbante o la Kefia. Rappresento un popolo di 250mila persone, Messina, la terza città siciliana, per parlare di una problematica come quella dei trasporti con un sistema ferroviario fa i peggiori d'Europa, e non mi fanno entrare?". Infine conclude con parole dure: "In questo palazzo c'è gente che in giacca e cravatta ha stuprato la Sicilia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ha la cravatta": sindaco resta fuori dall'assemblea regionale

Today è in caricamento