rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Lecce

Noemi Durini scomparsa, l'appello della sorella: "Torna da noi". Oggi i primi indagati

Al vaglio degli inquirenti la Fiat 500 bianca sulla quale la ragazza e il fidanzato 17enne sono stati ripresi da una telecamera di sorveglianza

Le ricerche continuano a dare esito negativo. Non c'è traccia di Noemi Durini, la ragazza di 17 anni scomparsa da Specchia, in provincia di Lecce, da domenica 3 settembre. "Noemi, per favore, torna a casa, ti stiamo aspettando. Ti cerchiamo da dieci giorni senza sosta". E’ l’appello straziante lanciato da Benedetta Durini, sorella maggiore di Noemi. Ai microfoni di Telenorba, Benedetta, che è prossima alla laurea, si mostra speranzosa sull’esito della vicenda: "Sto vivendo malissimo i giorni che precedono la mia seduta di laurea, ma – dice – il 28 festeggerò con mia sorella".

Aggiornamento: indagato il fidanzato 17enne

Noemi Durini scomparsa: le ricerche

Noemi Durini si è allontanata da casa dieci giorni fa senza portare con sé il telefono cellulare, soldi, indumenti. Per trovarla sono arrivati anche i Ris e i cani molecolari. La cercano anche nelle grotte, nelle cisterne, negli inghiottitoi e nei pozzi. Segnale che induce a pensare al peggio sulla sua sorte. Nella tarda serata di lunedì, su indicazione dei carabinieri, i vigili del fuoco si sono recati ad ispezionare un terrapieno ritenuto sospetto dagli investigatori, in una campagna lungo la strada che da Alessano conduce a Novaglie, ma, dopo aver spalato anche con le mani, la verifica non ha dato alcun esito.

noemi durini2-2

Come riporta LeccePrima, si continua a scavare nella vita della ragazza scomparsa. Due i fascicoli aperti dalle Procure (ordinaria e per i minorenni) per sequestro di persona a carico di ignoti. Quello del rapimento è solo una delle ipotesi al vaglio della magistratura e dei carabinieri. Ieri i militari hanno sentito a lungo il fidanzato della 16enne (come persona informata sui fatti), per ricostruire le ore precedenti alla scomparsa della ragazza. Un vero ciclone ha travolto la vita del 17enne, tra sospetti, accuse, illazioni e voci incontrollate e la pubblicazione di un video che lo ritrarrebbe in un momento d’ira. Dai social network alla piazza del paese si rincorrono supposizioni e dicerie sul rapporto tra i due adolescenti, che qualcuno definisce turbolento (come del resto spesso avviene a quell’età) e malvisto ai rispettivi famigliari. Elementi che al momento non sembrano avere molto peso specifico sul fronte investigativo.

Noemi Durini scomparsa: in arrivo i primi indagati

Oggi, secondo l’Ansa, "verranno iscritti i nomi di alcune persone nel registro degli indagati per sequestro di persona". Il passaggio è indispensabile per compiere esami tecnici irripetibili. Tra gli esami da compiere c’è quello sull’autovettura a bordo della quale il fidanzato 17enne di Noemi e la stessa ragazzina sono saliti nella notte tra il 2 e il 3 settembre, come risulta dalle riprese della videocamera di sorveglianza di un’abitazione di Specchia. Poco tempo dopo quella registrazione, di Noemi si sono perse le tracce.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noemi Durini scomparsa, l'appello della sorella: "Torna da noi". Oggi i primi indagati

Today è in caricamento