Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Rapina con l'ascia tra i due omicidi: continua la caccia a "Norbert-Igor"

Norbert Faher, alias "Igor il Russo", il 41enne serbo sulle cui tracce ci sono le migliori squadre delle forze dell'ordine, potrebbe essere il responsabile di una tentata rapina di un furgone: era armato di ascia

Norbert Faher, alias "Igor il Russo", il 41enne serbo sulle cui tracce ci sono le migliori squadre delle forze dell'ordine, potrebbe essere il responsabile di una tentata rapina di un furgone: era armato di ascia.

Sarebbe avvenuta tra il primo aprile, quando ha ucciso il barista di Budrio Davide Fabbri, e l'8 aprile, quando è avvenuto l'omicidio della guardia Valerio Verri a Portomaggiore. 

E' quel che scrivono oggi i giornali locali. L'episodio ad Argenta, nel Ferrarese, e la vittima della tentata rapina è un pachistano. L'episodio non è stato denunciato, ma è emerso dalle indagini in corso.

Una rapina che non è andata in porto perché il proprietario del mezzo, un cittadino pachistano, non si è allontanato dal furgone. Feher in seguito ha rubato effettivamente un mezzo, un Fiorino, a Molinella, abbandonato nella fuga dopo aver ucciso Verri,

Il pm bolognese Marco Forte chiederà una rogatoria internazionale alla Serbia per ottenere il Dna del loro connazionale, ammesso che sia mai stato raccolto e che il suo paese accetti di collaborare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con l'ascia tra i due omicidi: continua la caccia a "Norbert-Igor"
Today è in caricamento