Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Messina

Ocean Viking arriva a Messina: cinque Paesi Ue si sono offerti di accogliere i migranti

A bordo della nave delle ong Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere 182 migranti, compresi donne e bambini. Intanto saranno identificati e ospitati nella caserma Gasparro, poi sarà la Commissione europea a coordinarne la ripartizione

La nave Ocean Viking delle ong Sos Mediterranee e Medici Senza Frontiere è arrivata nel porto di Messina con a bordo di 182 migranti soccorsi in mare nel corso di più interventi nei giorni scorsi. Tra loro ci sono anche donne e bambini, compresa un neonato di appena undici giorni.

A Messina, dove sulla banchina del Molo Norimberga ci sono Forze dell'Ordine, uomini della croce rossa, dell'Asp di organizzazioni di volontariato e del Comune, è già pronta la macchina dell’accoglienza coordinata dalla Prefettura. Saranno identificati alla caserma Gasparro e la cooperativa Badia Grande dovrà assicurare assistenza e pasti dopo la preidentificazione e l'identificazione all'hotspot. 

Ocean Viking a Messina dopo l'accordo sulla redistribuzione dei migranti

Sarà la Commissione europea poi a coordinare la ripartizione dei migranti salvati dalla nave Ocean Viking. La richiesta di coordinamento è arrivata a Bruxelles nel fine settimana: cinque i Paesi che si sono offerti di accogliere i migranti. La decisione di indicare Messina come porto sicuro è arrivata dal Viminale dopo l’accordo raggiunto dalla Commissione europea sulla redistribuzione dei migranti.

L'Italia accoglie Ocean Viking: la nave delle ong con 182 migranti verso Messina 

Tante le testate giornalistiche, anche straniere, che si sono radunate al porto per seguire le operazioni di sbarco, alla luce anche dei risvolti politici dell’accordo raggiunto ieri al vertice sull’immigrazione a Malta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ocean Viking arriva a Messina: cinque Paesi Ue si sono offerti di accogliere i migranti

Today è in caricamento