rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Sicurezza alimentare

Olio, Coldiretti: "Attenzione se costa meno di 6-7 euro"

Dopo l'allarme sull'olio extravergine, ecco i consigli della Coldiretti ai consumatori: "Controllare l'anno di produzione e, soprattutto, il prezzo. Sotto quella cifra non sono coperti nemmeno i costi"

ROMA - Se si vuole acquistare un buon extravergine italiano bisogna fare attenzione ai prodotti venduti a meno di 6-7 euro al litro che non coprono neanche i costi di produzione. E` quanto afferma la Coldiretti che in riferimento alla maxi inchiesta condotta dal procuratore di Torino, Raffaele Guariniello.

COME SCEGLIERE L'OLIO - Il consiglio della Coldiretti è anche quello di guardare la scadenza e preferire l`extravergine nuovo guardando l`annata di produzione che molti indicano volontariamente in etichetta. In vendita c`è infatti anche l`olio delle scorso anno che è stato drammatico per il Made in Italy con la produzione che è scesa al minimo storico di 300mila tonnellate mentre le importazioni, utilizzate spesso per miscelare quello nostrano, hanno raggiunto le 666 mila tonnellate di olio di oliva e sansa, con un aumento del 38 per cento che sale addirittura al 748 per cento per quello arrivato dalla Tunisia.

IL 2015 - Quest`anno invece - precisa la Coldiretti - il raccolto in Italia è buono con un aumento stimato in oltre il 30 per cento della produzione di olio rispetto al 2014, con una qualità ottima per l`andamento climatico favorevole. Rispetto allo scorso anno - continua Coldiretti - uno dei più neri della storia dell`olivicoltura italiana, la produzione 2015 dovrebbe risalire a circa 400mila tonnellate, pur rimanendo sotto la media storica (intorno alle 500mila tonnellate). In compenso - rileva Coldiretti - la qualità delle olive è ottima grazie anche al caldo che ha limitato gli attacchi della mosca olearia.

I CONSIGLI - Il consiglio di Coldiretti è quello di guardare con più attenzione le etichette ed acquistare extravergini a denominazione di origine Dop, quelli in cui è esplicitamente indicato che sono stati ottenuti al 100 per 100 da olive italiane o di acquistare direttamente dai produttori nei frantoi o nei mercati di Campagna Amica. Le avvertenze per il consumatore sono peraltro accompagnate da una incisiva attività di controllo da parte delle forze dell`ordine che hanno portato nel 2014 a sequestri per 10 milioni di euro grazie a oltre 6 mila controlli sul comparto da parte dell`Ispettorato repressione frodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olio, Coldiretti: "Attenzione se costa meno di 6-7 euro"

Today è in caricamento