rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Per l'omicidio di Ilenia Fabbri confermato il carcere a vita per ex marito e sicario

Dopo un'ora e mezza di camera di consiglio, la Corte d'Assise d'Appello di Bologna ha confermato la sentenza di primo grado del processo a Claudio Nanni e Pierluigi Barbieri per l'omicidio di Ilenia Fabbri, uccisa il 6 febbraio 2021 nel suo appartamento di via Corbara a Faenza

Carcere a vita confermato. Dopo un'ora e mezza di camera di consiglio, la Corte d'Assise d'Appello di Bologna ha confermato la sentenza di primo grado del processo a Claudio Nanni e Pierluigi Barbieri, il primo ex marito e inquadrato quale mandante dell'omicidio della moglie Ilenia Fabbri - 46enne uccisa il 6 febbraio 2021 nel suo appartamento di via Corbara a Faenza -, il secondo sicario reo confesso, condannati nuovamente all'ergastolo. I due imputati hanno ascoltato la sentenza a testa bassa.

La sentenza è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì al termine dell'udienza in cui il sostituto procuratore generale Antonella Scandellari aveva chiesto la conferma dell'ergastolo. L'avvocato di Nanni, Francesco Furnari, aveva invece chiesto l'assoluzione del suo assistito, mentre il legale di Barbieri, Marco Gramiacci, aveva nuovamente richiesto che venisse disposta una perizia psichiatrica. Richiesta respinta anche in secondo grado dalla Corte d'Appello, presieduta dal giudice Orazio Pescatore. Concesse le attenuanti generiche per Barbieri, che però sono state giudicate “minus valenti” rispetto alle due aggravanti contestate, e quindi senza effetto.

"Non siamo soddisfatti - ha commentato a caldo l'avvocato di Barbieri annunciando ricorso in Cassazione - Eravamo qui per altro". "Sono molto soddisfatta - ha detto invece l'avvocata della figlia Arianna, Veronica Valeriani - Per reati di questa natura penso che non ci possa essere una condanna diversa da quella dell'ergastolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per l'omicidio di Ilenia Fabbri confermato il carcere a vita per ex marito e sicario

Today è in caricamento