Giovedì, 5 Agosto 2021
Omicidi / Monza e della Brianza

Giovane accoltellato e lasciato agonizzante in strada: caccia al killer

Omicidio a Briosco, in Brianza. Morto un ragazzo nordafricano sui trent'anni. Si cerca l'aggressore, fuggito nella boscaglia circostante

Immagine d'archivio

Omicidio lungo la statale a Briosco, in Brianza Un giovane di origine nordafricana di circa 30 anni è morto a seguto delle coltellate ricevute in pieno petto da un altro ragazzo, durante una lite in strada lungo la Statale 36. Secondo MilanoToday l'uomo è stato ucciso da un fendente sferrato da un uomo, anche lui magrebino, poi fuggito. 

La vittima è stata trovata alle 5.30 a terra, in un lago di sangue, sulla rampa d'accesso alla Valassina - all'altezza di Briosco - in direzione Milano.  Soccorso da un'auto medica e un'ambulanza è stato trasportato all'ospedale San Gerardo di Monza dove è morto poco dopo.

E' caccia all'assassino scappato a piedi nella boscaglia vicina alla Statale. Lì per ore lo hanno cercato - al momento senza successo - gli agenti della Stradale e i militari della compagnia di Seregno.

La notizia e gli aggiornamenti su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane accoltellato e lasciato agonizzante in strada: caccia al killer

Today è in caricamento