Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Cagliari

Si avventa sul coinquilino e lo uccide a coltellate

Omicidio all'alba nel quartiere Is Mirrionis a Cagliari

Immagine repertorio

Omicidio nelle prime ore di domenica 4 luglio in una abitazione nel quartiere Is Mirrionis a Cagliari.

Omicidio a Cagliari nel quartiere Is Mirrionis

Un 33enne,Massimiliano Lilliu, ha perso la vita dopo essere stato raggiunto da diverse coltellate inferte da un 64enne, Francesco Massa, già arrestato dalla polizia, che abitava con lui. Gli agenti della squadra mobile del capoluogo isolano, coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro, sono al lavoro per ricostruire la vicenda.

Il grave fatto di sangue è avvenuto in via delle Doline, dove i due vivevano insieme ad altre persone nell'affittacamere. All'alba i due avrebbero iniziato a discutere per futili motivi domestici e la lite è degenerata in aggressione. Il 64enne avrebbe afferrato un coltello, scagliandosi contro il coinquilino, uccidendolo.

La sua fuga seguente è durata poco: è stato fermato in strada dagli agenti della squadra volante. 

Come raccontano i quotidiani locali, aveva già ucciso Francesco Massa: nel 1995 Massa aveva ucciso con una coltellata alla gola un ragazzo di 19 anni ed era stato condannato a 22 anni di reclusione: ora si trova in Questura e attende di essere sentito dal pm.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avventa sul coinquilino e lo uccide a coltellate

Today è in caricamento