Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Teramo

Omicidio di Ester Pasqualoni, è caccia allo stalker nel Teramano

Ester Pasqualoni, la dottoressa di Sant'Omero accoltellata a morte davanti all'ospedale, era la responsabile del day hospital oncologico dell'ospedale. E' stata colpita a morte vicino alla sua macchina nel parcheggio. Pare che la dottoressa fosse vittima di stalking

Aveva denunciato due volte uno stalker, ma era stato sempre tutto archiviato. Ester Pasqualoni, la dottoressa di Sant'Omero (Teramo) accoltellata a morte davanti all'ospedale, era la responsabile del day hospital oncologico dell'ospedale.  E' stata colpita a morte vicino alla sua macchina nel parcheggio.  Pare che la dottoressa fosse vittima di stalking e aveva già sporto denuncia alle forze dell'ordine. La donna viveva a Roseto degli Abruzzi, era separata dal marito e aveva due figli di 11 e 16 anni.

Colleghi e pazienti ricordano oggi una professionista esemplare, benvoluta da tutti.

"Aveva presentato due denunce contro il suo stalker, ma erano state entrambe archiviate". Lo riferisce all'ANSA Caterina Longo, amica di Ester Pasqualoni. L'uomo, dice Longo, la perseguitava "da diversi anni", la "osservava e seguiva, sempre e dappertutto. Si era intrufolato nella sua vita non sappiamo neanche come, con artifici e raggiri. Non era un suo ex, non avevano niente a che fare, era solo ossessionato da lei".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Ester Pasqualoni, è caccia allo stalker nel Teramano

Today è in caricamento