Venerdì, 7 Maggio 2021
L'omicidio e l'arresto / Foggia

Rapinato e ucciso, "con i soldi mi faccio il tatuaggio": arrestati 5 giovanissimi

C'è anche un minorenne nella banda senza scrupoli che a Foggia ha massacrato e ucciso un commerciante per rubargli l'incasso di mezza giornata. Alla fine sono stati arrestati tutti

Francesco Traiano - foto dal profilo Facebook

Massacrato di botte per rapinarlo dell'incasso di una mezza giornata e mentre Francesco Traiano si spegneva nell'ospedale di Foggia i 5 banditi , giovanissimi, ragionavano come spendere il bottino. Uno pensava di farsi un tatuaggio e l'altro ad una vacanza. E' quanto emerge dalle intercettazioni che hanno inchiodato la banda protagonista di una rapina compiuta il 17 settembre scorso e che ha portato alla morte del titolare del bar tabaccheria.

Ma andiamo per ordine. Così FoggiaToday ricostruisce i fatti.

Sono arrivati a bordo di una Fiat Punto grigia, sono scesi dall’auto, sono entrati di corsa nella tabaccheria e lo hanno massacrato di botte, riducendolo in fin di vita per l’incasso di una mezza giornata. Mentre era a terra nel tentativo di difendersi, lo hanno anche accoltellato, per poi continuare a colpirlo con calci e pugni. Ma è stato proprio il fendente ad essere letale per il commerciante. Già, perché dopo 22 giorni di agonia in ospedale, è morto Francesco Traiano, 38 anni, titolare del bar-tabaccheria Gocce di Caffè a Foggia. 

Commerciante ucciso a Foggia, le indagini 

I fatti risalgono al 17 settembre scorso. Dopo 5 mesi di indagini, in cui sono state fondamentali le immagini delle telecamere che hanno ripreso tutta la rapina, la Squadra Mobile di Foggia, coordinata dalla Procura per i Minori, ha arrestato tutti i 5 componenti della gang. Si tratta di Christian Consalvo classe 2000, Antonio Pio Tufo classe 2000, Antonio Bernardo classe 1997 e Simone Pio Amorico classe 1999, a cui si deve aggiungere l’unico minorenne. Secondo gli inquirenti, sarebbe stato proprio quest’ultimo a scagliare le coltellate che hanno ucciso Traiano. Le accuse variano da  omicidio volontario, rapina, furto, ricettazione, incendio e favoreggiamento.

Commerciante ucciso a Foggia, le intercettazioni

Per mesi i poliziotti foggiani hanno anche ascoltato le conversazioni degli indagati che, nonostante la condizioni gravissime della loro vittima, non hanno mai mostrato segni di pentimento per una rapina, definita “cruenta e feroce”  dal  questore di Foggia Paolo Sirna. Anzi,, mentre il 28enne lottava tra la vita e la morte, i 5 giovanissimi ragionavano su come spendere i soldi e uno di loro voleva farsi un tatuaggio, mentre un altro penava ad un viaggio. Durante gli interrogatori "ridevano della possibilità di andare in carcere. La loro unica preoccupazione era come spendere i soldi” ha spiegato il capo della squadra mobile di Foggia, Mario Grassia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commerciante ucciso a Foggia, gli arresti

L’acquisizione delle fonti di prova è culminata in una serie di perquisizioni effettuate il 17 dicembre a carico degli indagati. Sono stati sequestrati i cellulari dove, secondo le accuse, emergono le fasi preparatorie dell’azione criminosa, il successivo incendio dell’autovettura e i motivi della rapina, futili. 

Chi era Francesco Traiano, commerciante ucciso a Foggia

La vittima era il fratello di Giovanna Traiano, vittima di femminicidio. Lo sa bene il pm Ludovico Vaccaro, che non solo ha guidati i poliziotti all’arresto dei rapinatori, ma, nel marzo 2019, fu il Gup che condannò l’ex marito all’ergastolo (condanna poi tramutata in 30 anni). “Un destino assurdo per quella famiglia”.

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinato e ucciso, "con i soldi mi faccio il tatuaggio": arrestati 5 giovanissimi

Today è in caricamento