Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Italia

Omicidio Loris, l'avvocato di Veronica Panarello presenta ricorso in appello

"Sentenza di condanna illogica". Lo ha annunciato lo stesso Francesco Villardita che ha difeso la donna nel processo per la morte di Loris Stival, il bimbo di otto anni ucciso il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina

Il legale di Veronica Panarello presenta ricorso in appello contro la sentenza di condanna a trent'anni di reclusione. Lo ha annunciato lo stesso Francesco Villardita che ha difeso la donna nel processo per la morte di Loris Stival, il bimbo di otto anni ucciso il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina.

La decisone arriva a cinque mesi dalla sentenza pronunciata dal giudice per l'udienza preliminare Andrea Reale il 17 ottobre 2016 e dopo la lettura delle 190 pagini di motivazioni depositate il 13 febbraio scorso.

"Abbiamo definito l'appello - spiega l'avvocato Francesco Villardita all'Agi- non prendendo in esame la ricostruzione dei fatti e le indagini, le testimonianze riportate dal giudice nelle oltre cento pagine di motivazioni, ma contestando l'impostazione logico-giuridica e producendo un ricorso in diritto e in fatto. Domani depositeremo l'appello presso il Tribunale di Caltagirone".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Loris, l'avvocato di Veronica Panarello presenta ricorso in appello

Today è in caricamento