Venerdì, 18 Giugno 2021
Tortolì / Nuoro

Mirko Farci, ucciso a 19 anni per difendere la madre dalla furia dell'ex: Shaid Masih ha confessato

Il gravissimo fatto di sangue di Tortolì ha sconvolto la Sardegna intera. Masih ha colpito la donna con più di quindici coltellate, e quando Mirko si è frapposto per difenderla, lo ha ucciso. Giovedì l'autopsia sul corpo del giovane. Paola Piras, è stata colpita ai reni, al volto, alla trachea e all’addome. Lotta per la vita in ospedale

Mirko Farci, la vittima. Fonte foto: Facebook

Ha confessato Shaid Masih, il cittadino pakistano di 29 anni fermato ieri a Tortolì dopo una breve fuga e dopo aver ucciso Mirko Farci, 19 anni, e aver ferito Paola Piras, la sua ex 50enne, entrando dalla veranda di casa: per farlo si era arrampicato su un fluviale.

Mirko Farci ucciso da Shaid Masih a Tortolì

Masih ha colpito la donna con più di quindici coltellate, e quando Mirko si è frapposto per difendere la madre lo ha ucciso. Paola Piras, è stata colpita ai reni, al volto, alla trachea e all’addome. Trasportata d’urgenza all’ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei, è stata sottoposta a un delicatissimo intervento chirurgico, durato oltre 4 ore; la prognosi resta riservata. Ci sono vari punti da chiarire soprattutto sul movente. Gli inquirenti stanno continuando le indagini per ricostruire l'accaduto, ed è stato ritrovato il coltello usato dall'omicida per colpire il giovane e la mamma. Si tratta di un coltello da cucina che appartiene alla famiglia di Paola Piras ma non è chiaro se l'uomo l'abbia preso dalla cucina della donna una volta introdottosi in casa oppure nella pizzeria al piano terra gestita dalla sorella della vittima.

La confessione e l'autospia sul cadavere di Mirko

Una confessione, quella di Shaid Masih, fatta davanti alla Pm Giovanna Morra e al suo avvocato Saverio Mereu in cui ha cercato di giustificarsi: avrebbe sostenuto di essere stato a sua volta aggredito all'interno dell'appartamento, dove era entrato rompendo lui stesso il vetro di un finestra. L'uomo al termine dell'interrogatorio è stato trasferito nel carcere di Lanusei. Giovedì è in programma l'autopsia sul corpo di Mirko, la cui salma è stata trasferita nel cimitero di Quartu Sant'Elena. Paola Piras continua a lottare per la vita in un letto d'ospedale. Quando Masih Shahid dopo il fermo è uscito dalla caserma dei carabinieri di Tortolì per essere trasferito nella sede della compagnia di Lanusei, ha rischiato il linciaggio. Due carabinieri sono rimasti anche leggermente feriti nel tentativo di far indietreggiare la calca di persone.

Mirko Farci, il ragazzo ucciso per aver difeso la mamma: "Sei stato un alunno meraviglioso, sono tutte parole vere"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirko Farci, ucciso a 19 anni per difendere la madre dalla furia dell'ex: Shaid Masih ha confessato

Today è in caricamento