Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Treviso

Treviso, coppia di anziani uccisa: fermato un 35enne

Un uomo 35enne è stato fermato nella prime ore di questa mattina dai carabinieri per l'omicidio della coppia di anziani, uccisi il primo marzo a Cison di Valmarino. Il delitto parrebbe essere maturato per motivi economici

Un uomo di 35 anni è stato fermato nella notte dai carabinieri per l'omicidio della coppia di anziani, uccisi il primo marzo a Cison di Valmarino in provincia di Treviso.

Come riporta Treviso Today il presunto omicida vive proprio a Cison, ma è stato fermato in un comune poco distante, a Refrontolo.  Il delitto sarebbe maturato per motivi economici. Il pubblico ministero ha indiziato così il 35enne, ora in stato di fermo a convalida, con l'accusa del duplice omicidio.

Omicidio di Loris Nicolosi e Anna Maria Niola

Come ricostruito dall'autopsia il killer avrebbe infierito sui corpi delle vittime con decine di colpi

Loris Nicolosi, di 71 anni, è stato colpito da una decina di colpi, violentissimi, scagliati con un coltellaccio da cucina: quello fatale al collo ma in tutte le parti del corpo si sono rilevati fendenti, anche all'addome dove addirittura una parte delle viscere sono fuoriuscite.

La moglie dell'uomo, Anna Maria Niola di 68 anni, è morta a causa di una coltellata al torace. Un colpo che ha centrato il cuore. Sul corpo poche altre ferite. Nel frattempo è stata fissata la data del funerale dei due anziani coniugi: la cerimonia con rito civile al parco di Nervesa si terrà martedì pomeriggio alle 15.

Parla la sorella: "Non avevano nemici, erano una coppia tranquilla"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, coppia di anziani uccisa: fermato un 35enne

Today è in caricamento