rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Omicidio-suicidio / Lecce

Uccide la moglie Donatella con una coltellata e scappa: trovato morto carbonizzato

Matteo Verdesca si era reso irreperibile, il suo corpo è stato rinvenuto dopo ore di ricerche. La casa della coppia è sotto sequestro

Domenica tragica a Novoli, paese in provincia di Lecce. Una donna di 38 anni, Donatella Miccoli è stata uccisa con una coltellata nella sua casa. A sferrare il colpo fatale sarebbe stato il marito Matteo Verdesca. L'uomo si era reso irreperibile ma è stato trovato dopo ore di ricerche privo di vita. Il suo corpo, secondo quanto apprende LeccePrima, era carbonizzato. La coppia aveva due due figli: un bimbo di due anni e una bimba di sette. Al momento del delitto non erano in casa. 

Donna uccisa in casa a coltellate: il marito è ricercato

Donatella Miccoli, uccisa nel suo letto

Donatella Miccoli  avrebbe compiuto 39 anni il prossimo settembre, lavorava come commessa in un negozio del centro commerciale "Mongolfiera" di Surbo. Era sposata dal 2013 con Matteo Verdesca, corriere espresso di 38 anni. E' morta nella notte tra sabato 18 e domenica 19 giugno. Quando i soccorritori sono arrivati nella sua casa di via Veglie trovano il cadavere riverso sul letto. E' troppo tardi. 

Come racconta Valentina Murrieri per LeccePrima, gli inquirenti si mettono subito alla ricerca del marito. L'uomo non c'è. E' fuggito in auto, una Renault Clio di colore bianco. Il sospetto è che la coppia abbia litigato e che lui abbia ucciso la moglie per poi scappare. L’appartamento viene posto sotto sequestro su disposizione della Procura della Repubblica di Lecce. l'uomo è ufficialmente ricercato. Il territorio di Novoli viene passato al setaccio fino a quando il corpo di Verdesca viene trovato, carbonizzato, nell'auto con cui si era allontanato. (In basso la casa della coppia)

omicidio novoli foto lecceprima-3

L'ipotesi dell'omicidio-suicidio

Le salme di Donatella e Matteo sono state trasferite presso la camera mortuaria dell'ospedale Fazzi di Lecce, dove resteranno a disposizione dell'autorità giudiziaria per i successivi accertamenti clinici.  Nel corso delle prossime ore il pubblico ministero conferirà l'incarico al medico legale per poter procedere con le autopsie. L'ipotesi più plausibile sembra essere quella dell'omicidio-suicidio: l'uomo avrebbe prima ucciso la moglie e poi, sconvolto, si sarebbe tolto la vita. (In basso il luogo del ritrovamento del corpo di Verdesca)

novoli luogo ritrovamento auto verdesca-2

Il sindaco: "Tragedia che lascia scioccati"

L'intera comunità di Novoli è sotto choc. I vicini si sono svegliati per il trambusto, le sirene. Non possono credere a quanto accaduto a quei due ragazzi che, a quanto si apprende, si conoscevano da ragazzini. "Sono un sindaco, ma sono soprattutto un uomo, un padre di famiglia, e stamattina sono letteralmente scioccato dalla notizia di questa tragedia", dice il primo cittadino Marco De Luca, arrivando sul luogo dell'omicidio.

Video di LeccePrima

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie Donatella con una coltellata e scappa: trovato morto carbonizzato

Today è in caricamento