Lunedì, 27 Settembre 2021
Omicidi

Palmanova, in auto con il corpo della fidanzata morta: "L'ha strangolata dopo una lite"

La vittima è Nadia Orlando, 21 anni, friulana. Il suo ragazzo, Francesco Mazzega, 34 anni, si è presentato questa mattina nella sede della Polstrada auto-accusandosi del delitto. Avrebbe vagato tutta la notte con il cadavere nell'auto

Ennesimo caso di femminicidio, questa volta a Palmanova, in Friuli. Una ragazza di 21 anni, Nadia Orlando, sarebbe stata uccisa dal suo fidanzato di 34, Francesco Mazzega, residente prima a Muzzane e poi a Spilimbergo.

Il 34enne si è presentato questa mattina nella sede della Polstrada con il corpo senza vita della giovane vittima nell'automobile. Il giovane avrebbe vagato tutta la notte con il cadavere della fidanzata in auto per poi costituirsi.

La ragazza - classe 1996 - era originaria di Vidulis, frazione di Dignano. Entrambi lavoravano in una ditta della zona di San Daniele del Friuli che si occupa della costruzione di protesi. Nella serata di ieri i genitori della vittima ne avevano denunciato la scomparsa alla stazione dei carabinieri della cittadina collinare. 

Omicidio Nadia Orlando a Palmanova: le indagini

Sul posto si è precipitato immediatamente il vicequestore aggiunto Massimiliano Ortolan. "L’episodio si sarebbe verificato nei dintorni di Dignano - ha dichiarato il funzionario - alla fine di una lite molto accesa tra i due. Dovrebbe esserci stato uno strangolamento con le mani.  Poi l’uomo avrebbe vagato per ore, fino ad arrivare qui alla sede della Polstrada palmarina. Ora lo interrogheremo per approfondire meglio i fatti".

La notizia su UdineToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palmanova, in auto con il corpo della fidanzata morta: "L'ha strangolata dopo una lite"

Today è in caricamento