Lunedì, 30 Novembre 2020
Prato

Spara alla moglie col fucile da caccia e poi si uccide

L'uomo di 81 anni avrebbe esploso contro la moglie 79enne un colpo dal fucile da caccia. Poi avrebbe fatto fuoco ancora una volta contro se stesso. Per i Carabinieri di Prato il gesto sarebbe riconducibile a una crisi depressiva

PRATO - Un 81enne ha ucciso la moglie di 79 e poi si è suicidato. I corpi sono stati trovati nel loro appartamento, in camera da letto. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l'uomo avrebbe esploso contro la moglie un colpo dal fucile da caccia. Poi avrebbe fatto fuoco ancora una volta contro se stesso. Per i militari il gesto sarebbe riconducibile a una crisi depressiva.

Notizia in aggiornamento

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara alla moglie col fucile da caccia e poi si uccide

Today è in caricamento