rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Roma

Dà appuntamento alla ex in strada poi le spara cinque volte

Nuovo orrore a Roma: una 23enne è stata uccisa a colpi di pistola in strada. È stato lo stesso omicida a chiamare la Polizia: "Le ho sparato, sono armato"

Uccide la ex fidanzata sparandole cinque colpi di pistola poi chiama la Polizia. È accaduto ieri sera in strada in via della stazione di Pavona, a Roma. L'uomo, Costel Sbirciog romeno di 36 anni, è stato arrestato dagli agenti della polizia del commissariato Esposizione con l'accusa di omicidio. La vittima si chiama Maria Augustin Rusu, anche lei romena, aveva 23 anni.

Femminicidio a Santa Palomba

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo venerdì sera aveva dato appuntamento alla sua ex in strada. La giovane è arrivata accompagnata da quattro persone che poi sono andate via. Sembra che tra i due sia scoppiata una discussione, forse per motivi di gelosia. A quel punto il 36enne avrebbe estratto la pistola, che non era detenuta regolarmente, e le avrebbe sparato cinque colpi.

A quel punto il 36enne ha chiamato il 112: "Gli ho sparato, sono armato". Arrivata sul posto la Polizia ha trovato la giovane morta in strada. L'uomo è stato rintracciato dopo una breve ricerca e arrestato con l'accusa di "omicidio". Ora è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Ritrovata anche l'arma utilizzata per l'omicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà appuntamento alla ex in strada poi le spara cinque volte

Today è in caricamento