rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Livorno

Uccide la moglie e poi si suicida

La tragedia in provincia di Livorno: un uomo di 80 anni, Bruno Falleni, ha sparato alla moglie 75enne e poi si è tolto la vita. A scoprire i cadaveri della coppia sarebbe stato il figlio

Prima ha ucciso la moglie di 75 anni, poi si è tolto la vita. La tragedia familiare è avvenuta nella mattina di oggi, giovedì 16 febbraio, all'interno di un'abitazione di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno: un uomo di 80 anni Bruno Falleni, avrebbe sparato alla moglie 75enne, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, prima di togliersi la vita. Entrambi i coniugi, secondo quanto appreso, erano malati da tempo.

Ragazzino di 13 anni lasciato solo in casa per mesi con un cane, gatti e conigli

A fare la tragica scoperta sarebbe stato il figlio della coppia che ha allertato subito il 112 il quale ha inviato sul posto le ambulanze della Misericordia di Castagneto Carducci, della Pubblica Assistenza di Cecina con il medico del 118 e i carabinieri di Castagneto e Cecina. Purtroppo però all'arrivo dei volontari per la coppia non c'era più niente da fare e al medico non è restato altro da fare che constatare il decesso di entrambi. Secondo i primi riscontri l'arma delitto sarebbe un fucile da caccia, che l'uomo avrebbe utilizzato per uccidere la moglie e per togliersi la vita: alla base del gesto ci sarebbe una malattia della donna. La coppia era molto conosciuta in paese e abitava in una villetta poco sotto il centro di Castagneto (Livorno), in una zona residenziale di via Nemorese.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie e poi si suicida

Today è in caricamento