Colpi di pistola a Vieste: un morto e un ferito, torna l'incubo della mala del Gargano

La vittima è Gianmarco Pecorelli, 22 anni, già noto alle forze di polizia che lo incasellano come vicino al clan di Perna. Il ferito è Cristian Trimigno, 32enne. Il delitto rientra nella guerra di mafia che si sta consumando da alcuni anni nel Gargano

Vieste in una foto di Foggia Today

Un uomo è stato ucciso ed un altro è stato ferito con colpi di arma da fuoco a Vieste. Il delitto va incasellato nella guerra di mafia che si sta consumando da alcuni anni nella cittadina garganica. L'omicidio è avvenuto in località 'Mandrione'. Sull'episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia.

Come ricostruisce Foggia Today la vittima è Gianmarco Pecorelli, 22 anni, già noto alle forze di polizia che lo incasellano come vicino al clan di Perna. Il ferito è Cristian Trimigno, 32enne.

La vittima dell'agguato è stato uccisa con numerosi colpi di pistola.

Ancora sangue, dunque, in località 'Mandrione', dove due anni fa, fu ucciso il 27enne Giampiero Vescera, cognato di Marco Raduano, ritenuto oggi a capo del gruppo degli 'scissionisti'. 

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli: ecco perché si sono lasciati

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Fine delle speranze: trovato morto Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso dal 4 luglio

  • Caterina Balivo felice al battesimo di Cora: grande l’intesa con la figlia del marito

Torna su
Today è in caricamento