Colpi di pistola a Vieste: un morto e un ferito, torna l'incubo della mala del Gargano

La vittima è Gianmarco Pecorelli, 22 anni, già noto alle forze di polizia che lo incasellano come vicino al clan di Perna. Il ferito è Cristian Trimigno, 32enne. Il delitto rientra nella guerra di mafia che si sta consumando da alcuni anni nel Gargano

Vieste in una foto di Foggia Today

Un uomo è stato ucciso ed un altro è stato ferito con colpi di arma da fuoco a Vieste. Il delitto va incasellato nella guerra di mafia che si sta consumando da alcuni anni nella cittadina garganica. L'omicidio è avvenuto in località 'Mandrione'. Sull'episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia.

Come ricostruisce Foggia Today la vittima è Gianmarco Pecorelli, 22 anni, già noto alle forze di polizia che lo incasellano come vicino al clan di Perna. Il ferito è Cristian Trimigno, 32enne.

La vittima dell'agguato è stato uccisa con numerosi colpi di pistola.

Ancora sangue, dunque, in località 'Mandrione', dove due anni fa, fu ucciso il 27enne Giampiero Vescera, cognato di Marco Raduano, ritenuto oggi a capo del gruppo degli 'scissionisti'. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo una lettera dell'agenzia delle entrate per 700mila italiani

  • Ora solare 2019, quando scatta il cambio: il tempo stringe

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 17 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Sciopero generale del 25 ottobre: dalla scuola ai trasporti, rischio caos

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di sabato 19 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento