rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Incidente sul lavoro / Taranto

L'operaio di 31 anni rimasto folgorato mentre lavorava

Ora si trova ricoverato in rianimazione. L'uomo è ancora in vita grazie all'intervento di un poliziotto

Un operaio di 31 anni è rimasto folgorato da una scarica elettrica e ha subìto anche gravi ustioni a causa di un'esplosione avvenuta mentre era impegnato nel ripristino di alcuni cavi ad alta tensione in via Garibaldi, nel borgo antico di Taranto. Ora è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santissima Annunziata del capoluogo jonico. L'uomo è ancora in vita grazie all'intervento di un poliziotto di un equipaggio delle Volanti, accorso sul cantiere, che gli ha praticato un massaggio cardiaco.

L'operaio rimasto folgorato mentre lavorava a Taranto: salvato da un poliziotto

Subito dopo è arrivata l'ambulanza del sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale. Le ustioni hanno interessato gran parte del corpo. Il lavoratore è un 31enne dipendente di una ditta con sede nel Lazio. Sul posto è intervenuto anche il personale della Polizia scientifica per i primi rilievi del caso.

Sono in corso le indagini per accertare l'esatta dinamica dell'incidente. 
 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'operaio di 31 anni rimasto folgorato mentre lavorava

Today è in caricamento