rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Ora legale, quanto si risparmia spostando in avanti le lancette dell'orologio

Si dorme un'ora in meno, ma le giornate si allungano. Gli effetti positivi dell'ora legale sull'energia

Torna l'ora legale, le lancette si spostano un'ora in avanti e si dorme un'ora in meno, ma almeno si avverte la sensazione che ormai la bella stagione è proprio arrivata. 

Lo spostamento delle lancette in avanti, tra la notte di sabato 24 e domenica 25 marzo, per l'ora legale comporta infatti sessanta minuti in meno di sonno, compensati però da un'ora di luce in più: le giornate si allungano, finalmente. 

Ormai quasi tutti gli orologi e i dispostivi si aggiornano da soli, ma è bene ricordarsi questa mattina di modificare manualmente l'ora di tutti quelli che non l'hanno fatto. 

L'ora legale sarà in vigore fino al 28 ottobre 2018, quando tornerà l'ora solare. 

Ora legale, quando spostare avanti le lancette e come combattere l'insonnia 

Benefici economici dell'ora legale

Secondo i dati di Terna, la società che gestisce la rete elettrica anzionale, si stimano risparmi per energia elettrica pari a circa 562 milioni di kilowattora, ossia il quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200mila famiglie. 

La stima del risparmio economico per il sistema relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale per il 2018 è pari a 116 milioni di euro. 

ora legale 2-2-2

Dal 2004 al 2017, dice Terna, il minor consumo di elettricità per il nostro Paese grazie all’ora legale è stato complessivamente di circa 8 miliardi e 540 milioni di kilowattora (quantitativo equivalente alla richiesta di energia elettrica annua di una regione come la Sardegna) e ha comportato in termini economici un risparmio per i cittadini di circa 1 miliardo e 435 milioni di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora legale, quanto si risparmia spostando in avanti le lancette dell'orologio

Today è in caricamento