Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

La falsa ordinanza della Regione Campania sulla scuola

Un messaggio che circola su Whatsapp e su Facebook dice che De Luca ha deciso di riaprire gli istituti e dispone anche l'entrata alle 9 e l'uscita alle 16. Ma si tratta di un falso

La Regione Campania presenterà una denuncia nei confronti degli autori di un'ordinanza fake, che questa mattina ha trovato rapida diffusione sui social network e sulle app di messaggistica. Nella finta ordinanza si legge che la Regione avrebbe deciso di "riaprire" le scuole da mercoledì 21 ottobre.

La falsa ordinanza della Regione Campania che riapre la scuola il 21 ottobre

"Nessun provvedimento ulteriore - sottolinea l'unità di crisi regionale in una nota - è stato preso sulla scuola e rimangono in vigore le ordinanze già comunicate e pubblicate. Si invitano tutti ad attenersi alle comunicazioni ufficiali provenienti dall'Unità di crisi, a consultare il sito della Regione Campania e tutti i canali social ufficiali in modo da avere riscontro sulle attività e i provvedimenti messi in campo per contrastare l'epidemia. Gli autori delle fake news saranno denunciati alle autorità competenti", conclude la nota. 

ordinanza regione campania mercoledì 21 ottobre-2

Ieri  il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intervenuto a "Che tempo che fa" su Rai 3, ha parlato della decisione di attivare la "didattica a distanza per due settimane" per far fronte a "una situazione epidemiologica pericolosissima". L'attività didattica in presenza rimane sospesa fino al 30 ottobre: "Abbiamo preso questa decisione - ha spiegato De Luca - per una ragione semplice: perché l'Unità di crisi della Regione Campania ci aveva segnalato la presenza di 800 persone contagiate fra personale scolastico e alunni. Di fronte a questa segnalazione cosa avrebbe dovuto fare la Regione, girare la testa dall'altra parte? Mi pare evidente che abbiamo preso una decisione assolutamente equilibrata e necessaria e tutti i genitori credo non possano non concordare con la decisione presa. Non abbiamo chiuso, ma abbiamo invitato a fare didattica a distanza per 2 settimane per tentare di spegnere il focolaio, questo è tutto". 

Scuole chiuse e vietate le feste: la nuova ordinanza della Regione Campania

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La falsa ordinanza della Regione Campania sulla scuola

Today è in caricamento