Lunedì, 27 Settembre 2021
Sesso / Rimini

Rimini, orgia da ottanta persone nel cinema: "50 euro e sei dentro"

I carabinieri hanno scoperto una "festa privata" una vecchia sala porno in provincia di Rimini: ottanta le persone partecipanti, tutte munite di regolare biglietto di ingresso da 50 euro

cinema adulti-2

"Eyes Wide Shut" in quel di San Giovani Marignano, piccolo centro in collina, in provincia di Rimini.

La scena che i carabinieri si sono ritrovati davanti una volta entrati al Modernissimo, "rinomato" cinema a luci rosse, sarà sembrata loro la versione "provinciale" dell'orgia girata da Stanley Kubrick nel suo ultimo film.

Da tempo il gestore del cinema alterna la proiezione di pellicole hard a serate private, per uomini e donne. Il tutto con regolare ricevuta. Questo hanno scoperto i carabinieri, giunti sul posto per verificare le dicerie che circolavano in paese su questo uso "alternativo" del Modernissimo, visto che un solerte cittadino aveva provveduto a fare un esposto.

Dopo una serie di verifiche, i militari hanno fatto irruzione nel cinema, interrompendo la serata. Hanno trovato un'ottantina di persone (per la maggioranza uomini, poche le donne) intenti a divertirsi nelle alcove ricavate all'interno dello spazio del cinema tirando su alla buona delle pareti di compensato. C'era anche un buffet.

Imbarazzo generale. Tutti i partecipanti, volontari, hanno pagato un biglietto d'ingresso di 50 euro.

Dopo aver controllato documentazioni, scontrini e ricevute, i carabinieri (accompagnati da operatori dell'Ausl e da membri dell'Ispettatorato del lavoro) se ne sono andati.

Le feste al Modernissimo non sono dunque una leggenda "paesana": esistono davvero, però il fatto non costituisce reato. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini, orgia da ottanta persone nel cinema: "50 euro e sei dentro"

Today è in caricamento