Giovedì, 6 Maggio 2021
Brescia

Nonnina di 92 anni sorprende i ladri in casa e li prende a bastonate in testa

Due malviventi si sono introdotti nell'abitazione di un'anziana con la scusa di controllare il calcare nell'acqua. Quando lei ha capito che si trattava di un tentativo di furto ha reagito. E i due sono scappati

Foto di repertorio

Un finto tecnico della locale azienda idrica è entrato in un'abitazione di via Francesca a Orzinuovi - in provincia di Brescia - mercoledì mattina per controllare il livello di calcare nell'acqua e ha poi spintonato a terra la padrona di casa, una donna di 92 anni. Ma l'anziana signora si è rialzata ed è stata nuovamente spintonata sul divano da un secondo malvivente, che nel frattempo era entrato in casa dirigendosi verso la camera da letto.

A quel punto ha deciso di afferrare il suo bastone e l'ha dato in testa al delinquente che, accortosi della piega che stava prendendo la situazione, ha deciso di andarsene a gambe levate insieme al suo complice, senza reagire al colpo ricevuto. Pochi minuti prima i due malviventi erano riusciti a mettere a segno la medesima truffa, allontanandosi con contanti e un anello d'oro. Le forze dell'ordine sono alla ricerca dei truffatori, entrambi giovani e con accento italiano, scappati a bordo di una Opel.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonnina di 92 anni sorprende i ladri in casa e li prende a bastonate in testa

Today è in caricamento